x

Le migliori offerte & consigli per il viaggio!

Iscrizione gratuita alla Newsletter

     

 Home  |  DE

VIVODolomiti VIVODolomiti

Cerca Trovate il Vostro alloggio ... da economico a esclusivo
La Sua domanda di ricerca
Le nostre TOP-offerte!
Hotel Weisses RösslHotel Weisses Rössl Val Gardena SuperPremière 3+1
vai all'offerta
Hotel CarmenHotel Carmen Val Gardena SuperPremière
vai all'offerta
Hotel SchererHotel Scherer ...il fascino delle Dolomiti II
vai all'offerta
Tutte le offerte nelle Dolomiti

Info riguardante le fronti di combattimento sul Monte Piana

Museo all'aperto Monte Piana
Museo all'aperto del Monte Piana
Un museo davvero particolare con tante testimonianze della Prima Guerra Mondiale …
> > > > Museo dei presepi Maranatha

Il Museo all'aperto del Monte Piana

   
Il Monte Piana si trova nella zona dolomitica e fa quindi parte del Patrimonio Naturale dell'Umanità UNESCO. L'imponente montagna ha influenzato massicciamente la storia dell'Alta Pusteria, delle Dolomiti nonché di tutto l'Alto Adige. Nella Prima Guerra Mondiale infatti anche sul Monte Piana si fronteggiarono i soldati austriaci ed italiani, perché allora la vetta costituiva il confine tra Italia ed Austria.

Oggi il Monte Piana con i suoi 2.324 m di altezza appartiene alle Dolomiti di Sesto e in parte è protetto nel Parco Naturale Tre Cime. Sovente capita di sentire anche il nome Monte Piano, con cui si intende la vetta nordorientale, che si trova sull'altopiano del Monte Piana.

Interessante da sapere


Durante la Prima Guerra Mondiale il Monte Piana fu una zona aspramente contesa: presso la vetta nord c'erano gli Austriaci, presso la vetta sud gli Italiani. A difesa furono costruite postazioni e scavati tunnel, gallerie e trincee. Oggi le trincee si possono visitare, visto che molte sono state accuratamente ricostruite. Al Rifugio Bosi si possono vedere ritrovamenti dell'epoca della guerra. Su questa montagna 14.000 soldati Austriaci ed Italiani persero la vita e trovarono l'ultima dimora nel cimitero di guerra di Sorgenti o Croda Bagnata di Dobbiaco.

Come ragguingere il Monte Piana


Accesso al servizio navetta: la strada che da Misurina sale fino al Monte Piana è chiusa al traffico, tuttavia è stato attivato un servizio di bus navetta per il tratto di curve che porta al Rifugio Bosi, a 2.205 m di altitudine. Il servizio è attivo da inizio/metà giugno ai primi di novembre, a intervalli regolari, tutti i giorni tra le ore 09:00 e le ore 17:00.
Contatti: Lorenzo, tel. +39 338 5282447 / Raffaele, tel. +39 336 309730

A piedi dalla Val di Landro, durata salita 4 ore, difficile:
Si avanza in ripida salita dal Lago di Landro nell'omonima valle, il dislivello da superare è di circa 900 m. I passaggi esposti, tuttavia, sono ben assicurati. Inizialmente, il sentiero n° 6 (noto come Sentiero dei Pionieri) si snoda ai piedi del versante nord-ovest della montagna in salita fino alle rovine di un cimitero di guerra. Da lì, un sentiero prosegue verso destra fino al Monte Piano. Se, invece, dal cimitero di guerra si segue il sentiero a sinistra, si giunge a una piccola ferrata di media difficoltà che procede in salita.

A piedi dal Lago Antorno, durata salita 2 h 30, facile:
Si parte dal parcheggio del Lago Antorno, circa 1 km sopra Misurina, in direzione del Rifugio Auronzo. Da lì si prosegue prima lungo la strada asfaltata per circa 100 m, poi si svolta a sinistra per imboccare il sentiero n° 122 in direzione nord-ovest attraverso il bosco. In meno di mezz'ora si raggiunge una strada carrabile, da seguire per un breve tratto per poi svoltare a destra verso la strada militare. Quest'ultima sale con diversi tornanti, ma in qualsiasi momento si può prendere la scorciatoia per sentieri più ripidi. Vicino al rifugio Bosi si trova una cappella degli eroi, dedicata ai soldati caduti. Da là parte anche il sentiero escursionistico ai punti singoli del museo all'aria aperta. L'intera escursione dura tra le 2 ½ e le 4 ore e tocca anche tratti esposti e provvisti di funi di sicurezza. Il percorso quindi è consigliato ad escursionisti esperti, ma per il resto questo giro escursionistico è relativamente semplice, perché corre per lo più in piano.

Inoltre dal Monte Piana si gode uno splendido panorama su vette delle Dolomiti famose come le Tre Cime e la Croda Rossa di Cortina, ma si scorge anche il Lago di Misurina.

Contatto:
Rifugio Bosi
Tel. +39 0435 39034

Temi proposti ...


Ulteriori informazioni e alloggi in Alta Pusteria ...


Alloggi Hotel secondo categoria Vacanze a tema
Alloggio Dolomiti

I migliori alloggi nelle Dolomiti

NewsletterIscrizione alla Newsletter
E-Mail

 
Newsletter
Alloggi
Dolomiti