SessionImage

x

Le migliori offerte & consigli per il viaggio!

Iscrizione gratuita alla Newsletter

Home  |  DE
Una settimana ricca di divertimento sulla neve nelle Dolomiti
Vacanza invernale nelle Dolomiti

7 giorni di vacanza invernale nelle Dolomiti

Una settimana di esperienze invernali indimenticabili

Benvenuti di ❤ in un viaggio indimenticabile nel paese delle meraviglie invernali delle Dolomiti. Unitevi a noi per sette giorni di puro divertimento sulla neve, in un mondo dal bianco manto scintillante e cime maestose. Scoprite il fascino del paesaggio innevato, esplorate incantevoli paesini di montagna e sperimentate giorno dopo giorno nuove ed entusiasmanti attività: da discese ricche di adrenalina su piste perfettamente battute a idilliaci tour sugli sci, escursioni invernali e confortevoli serate davanti al camino.

Come vedrete, questo diario di viaggio non è solo un elenco di attività, ma un invito a vivere la magia dell’inverno nelle Dolomiti. Unitevi a noi in questo viaggio attraverso sette giorni all’insegna della neve, del divertimento e di infiniti momenti indimenticabili. Date inizio alla vostra favola invernale, qui, nelle Dolomiti!

1

Giorno 1: viaggio e arrivo nel paese delle meraviglie invernali

Chilometro dopo chilometro. Metro dopo metro. L'attesa per la vostra vacanza invernale nelle Dolomiti cresce a dismisura, aumentando quanto più ci si avvicina alla meta. L'accoglienza nel vostro alloggio è calorosa, la vostra camera con vista sullo splendido scenario invernale è meravigliosa. Rilassatevi e staccate la spina, non correte da un'attrazione turistica all'altra e non pensate al lavoro. Fate invece una rilassante passeggiata nella vostra località turistica e godetevi una bevanda calda in un accogliente bar. Se avete prenotato un hotel con spa, potete rilassarvi in tutta comodità. Anche le serate sono all'insegna del relax e dell'attesa dei giorni successivi.

2

Giorno 2: scoprire le più incantevoli piste da sci

Non dovete necessariamente essere degli sciatori appassionati per trascorrere le vostre vacanze invernali nelle Dolomiti, ma supponiamo che lo siate. E quando si tratta di sci/snowboard, le Dolomiti sono un vero paradiso. Qui non vi attendono solo le più belle piste da sci, ma anche una scelta che spazia da piste tranquille per i principianti a percorsi impegnativi per gli sciatori più esperti. Naturalmente, ora dipende da dove trascorrerete la vostra vacanza invernale di 7 giorni sulle Dolomiti. In Alta Pusteria? Allora le piste da sci “Stiergarten” e “Tre Cime” sul Monte Elmo, nel comprensorio sciistico 3 Cime Dolomites, devono assolutamente far parte del vostro programma giornaliero. Anche le soleggiate piste del Plan de Corones, la discesa della “Trametsch” nel comprensorio sciistico della Plose a Bressanone, la Gran Risa in Alta Badia, la pista Saslong in Val Gardena e la Tofana a Cortina d’Ampezzo sono un must. Come già detto, dipende da dove trascorrerete la vostra vacanza invernale: in quasi tutte le località sciistiche troverete splendide piste da sci, soleggiate e con un fantastico panorama sulle montagne.

3

Giorno 3: escursioni invernali e ciaspolate

Lo scenario delle escursioni invernali e delle ciaspolate nelle Dolomiti è affascinante. Soprattutto lontano dalle piste da sci, si può godere appieno di questo paesaggio innevato e incontaminato. Tra le escursioni invernali più consigliate ci sono sicuramente quelle alla Malga Fane vicino a Valles e quelle nella Val Fiscalina vicino a Sesto. Particolarmente interessanti sono anche l'escursione invernale a Funes fino al Rifugio Odle e l'escursione invernale attraverso i prati dell'Armentara in Val Badia.
Un'attrazione per gli appassionati di ciaspolate è l'escursione al Seceda in Val Gardena. È un autentico paesaggio da cartolina. Il Sassolungo, il massiccio del Sella, le Cime delle Odle, il Sass de Putia, le Pale di San Martino, le Alpi Venoste, dello Zillertal e dello Stubai e naturalmente lo Sciliar fanno parte di questo splendido panorama montano, che si può ammirare dalla croce di vetta. Anche la ciaspolata fino al Monte Specie, che parte da Prato Piazza nella Valle di Braies, offre un magnifico panorama. Da lì si possono ammirare anche le famigerate Tre Cime. Anche la regione turistica dell'Alpe di Siusi offre 50 km di percorsi per ciaspolate. Per noi, i due più belli sono la ciaspolata attraverso la Val Ciamin e quella alla Malga Costa, che conduce sotto le pareti del Catinaccio e delle Torri di Vajolet. E quando tornate nel tardo pomeriggio, stanchi ma felici della vostra escursione, potete rilassarvi con un massaggio o semplicemente leggendo un buon libro davanti al camino.

4

Giorno 4: la Sellaronda per gli sciatori e il Dolomiti NordicSki per i fondisti

L'esperienza sciistica per eccellenza nelle Dolomiti per gli sciatori esperti con una forma fisica ben allenata: la Sellaronda. Quasi 30 chilometri di piste si snodano intorno all'imponente massiccio del Sella, attraversano le quattro valli della Val Badia, della Val Gardena, della Val di Fassa e di Arabba e superano i quattro passi dolomitici del Passo Gardena, del Passo Sella, del Passo Pordoi e del Passo Campolongo. La Sellaronda può essere percorsa sia in senso orario (arancione) che in senso antiorario (verde). In entrambe le varianti sono garantite spettacolari viste panoramiche. È preferibile iniziare il tour verso le 9.00 del mattino. In questo modo raggiungerete il punto di partenza in tempo utile prima della chiusura degli impianti di risalita. Gli sciatori più esperti possono anche concedersi qualche chilometro di piste in più in questa giornata sciistica e scendere dalla Gran Risa o dalla Saslong e persino fare una deviazione sulla Marmolada.

Quello che il Dolomiti Superski e la Sellaronda sono per gli sciatori, la rete Dolomiti NordicSki è per i fondisti. Con un solo skipass si possono percorrere circa 900 chilometri di piste in 8 diverse regioni dolomitiche. Da non perdere assolutamente sono la pista d'alta quota Prato Piazza a Braies, la pista a valle lunga 42 km nella Valle di Casies, la pista sul lago ghiacciato di Anterselva o le meravigliose piste soleggiate sull'Alpe di Siusi. E se non avete ancora imparato a usare le tavole strette, una vacanza invernale di 7 giorni nelle Dolomiti è l'ideale per imparare a praticare lo sci di fondo. Tra l'altro, nelle Dolomiti è possibile praticare lo sci di fondo anche di sera. A Sesto e Dobbiaco troverete piste illuminate.

5

Giorno 5: divertimento sullo slittino e shopping

La combinazione perfetta: slittino seguito da shopping o viceversa. Dopotutto, non c’è bisogno di camminare in salita per divertirsi con lo slittino nelle Dolomiti. Ci sono molte piste da slittino nelle aree sciistiche raggiungibili con gli impianti di risalita. Basta quindi mezza giornata per divertirsi con lo slittino e sfrecciare più volte in discesa. Dove si trovano queste piste da slittino? A Sesto e San Candido (Alta Pusteria), a Cadipietra (Valle Aurina), a San Cassiano (Alta Badia), sulla Plose a Bressanone, sull’Alpe di Siusi, a Ortisei (Val Gardena) e a Obereggen (Val d’Ega). Un biglietto di 2,5 ore per la mattinata, un accogliente rifugio dove fermarsi dopo, lo slittino e un casco da sci possono essere noleggiati direttamente alla stazione a valle e il divertimento in slittino in un magico paesaggio invernale può iniziare. E non dimenticate che da qualche parte va assolutamente costruito un pupazzo di neve.

E poi il piacere dello shopping vi aspetta! Nel centro storico di Brunico, sotto i Portici di Bressanone, nella città medievale di Chiusa o in uno dei tanti paesi delle Dolomiti con le loro affascinanti vie dello shopping e i loro graziosi vicoli. Magari troverete qualche super occasione durante i saldi invernali, magari troverete il souvenir perfetto per i vostri cari o qualche oggetto di artigianato unico nel suo genere. Dai piccoli negozi alle boutique esclusive, i posti dove fare shopping nelle Dolomiti sono tantissimi.
E se la sera non siete ancora stanchi, potete fare una passeggiata attraverso il paese in veste invernale, e magari troverete una pista di pattinaggio sul ghiaccio o qualche evento speciale a cui prendere parte.

6

Giorno 6: varietà infinita

Le Dolomiti in inverno sono un mondo colorato ricco di avventure. Vi siete mai seduti in una slitta trainata da cavalli? Avvolti in calde coperte, scivolando attraverso il paesaggio invernale. Si sente solo lo sbuffo dei cavalli e il dolce tintinnio dei campanelli sui finimenti. L'aria di montagna è limpida in questo paese delle meraviglie invernali. Oppure avete mai ammirato le Dolomiti innevate da una mongolfiera? E che ne dite di un tour sugli sci? Non da soli, no, ma con un tour guidato di sci alpinismo, accompagnati da una guida alpina esperta. La struttura ricettiva prenotata avrà sicuramente i contatti giusti per tutte queste attività e vi aiuterà nella prenotazione. A proposito: a gennaio 2024, a Sesto, in Alta Badia, è stato inaugurato il primo sentiero didattico di sci alpinismo dell'Alto Adige. Tutti gli scialpinisti e coloro che desiderano diventarlo possono apprendere molte informazioni importanti su questo sport popolare lungo il percorso didattico (partenza dalla stazione a valle della cabinovia “Tre Cime” a Signaue e arrivo alla stazione a monte di Porzen sulla Croda Rossa, a 530 metri di altitudine). Pannelli informativi in tre lingue forniscono informazioni sulla gestione del rischio, sulla tecnica di progressione e sulla tecnica delle inversioni, nonché sui pericoli che potrebbe presentare il terreno. È presente anche una stazione automatica di esercitazione per valanghe. Si scende infine lungo la pista dell'area sciistica Croda Rossa.

Ma in inverno c'è molto da vivere anche dal punto di vista culturale nelle Dolomiti. Visitate i musei vicini, come il MMM Ripa presso il Castello di Brunico. Il Museo dei Presepi Maranatha a Lutago in Valle Aurina o quello di Sesto presso l'Hotel Mondschein sono sicuramente interessanti, soprattutto in inverno. Meritano una visita anche il Museo Dolomythos di San Candido e l'Art52, la vetrina dell'artigianato artistico della Val Gardena a Ortisei.
È possibile sciare anche dopo, la sera, sulle piste illuminate. Nel comprensorio sciistico del Plan de Corones è possibile farlo sulle piste di Riscone, San Vigilio di Marebbe, Tesido e Terento, nel comprensorio sciistico dell'Alta Badia a La Villa, nel comprensorio sciistico Tre Cime Dolomiti sul Monte Baranci a San Candido, nel comprensorio sciistico della Val di Fiemme/Obereggen a Nova Ponente, Obereggen e Cavalese. Provateci almeno una volta durante le vostre vacanze: vedrete che lo sci notturno è molto divertente e la visibilità sulle piste illuminate è davvero ottima!

7

Giorno 7: viaggio di ritorno

È difficile dire addio, soprattutto in vacanza, e lo è ancora di più se la vacanza è stata meravigliosa come la vostra vacanza invernale nelle Dolomiti. Ma forse potete ancora gustare gli ultimi istanti. Prendetevi il tempo necessario per assaporare una deliziosa colazione con tante gustose prelibatezze della regione. Forse rimane anche del tempo per una passeggiata rilassante nella località di villeggiatura e magari c'è anche l'opportunità di gustare un ultimo pranzo in un ristorante tradizionale prima di riprendere il viaggio verso casa, con il sorriso sulle labbra e la magia delle Dolomiti nel cuore.

 

Ruth
Scritto da Ruth Taschler A Ruth i temi "viaggi, vacanze e Alto Adige" non piacciono soltanto nel suo lavoro come Text Artist. Anche nella vita privata usa il suo tempo il più possibile per conoscere nuovi luoghi in Trentino Alto Adige e per scoprirli insieme al suo figlio. Soprattutto però le piace la regione intorno a Merano. È cresciuta lì e le piace particolarmente il clima, il paesaggio mediterraneo, il profumo delle mele, delle montagne e della città. In inverno invece, preferisce sciare nelle Dolomiti. Sellaronda, Faloria, Plan de Corones, Monte Elmo … preferibilmente un'area sciistica diversa per ogni fine settimana.
 

Voglia di una vacanza nelle Dolomiti?


Newsletter
Alloggi
Dolomiti