SessionImage

x

Le migliori offerte & consigli per il viaggio!

Iscrizione gratuita alla Newsletter

Home  |  DE
Tutto sull'obbligo di indossare il casco durante le vacanze sugli sci
Obbligo di casco per bambini
Obbligo di casco per i bambini e giovani
Chi ha testa, la usi – per proteggersi! Vale anche per gli adulti…
Dolomiti > Attivo e sportivo > Inverno attivo > Sciare nelle Dolomiti > Obbligo di casco per bambini

Obbligo di indossare il casco per i bambini e giovani fino a 18 anni

Un grave trauma cranico, un'emorragia cerebrale, ferite alla testa con danni permanenti – tutti gli sportivi invernali farebbero bene a indossare il casco sulle piste da sci, e questo vale ancora di più per i bambini. Per caso vi piace sciare con i capelli al vento? Senza copertura del capo o giusto appena con il berretto? Scelta poco prudente! Chi ha testa, la usi!

Casco sì o Casco no grazie - di che partito siete?
Gli adulti che sciano sulle piste dell'Alto Adige, attualmente possono scegliere se indossare un casco o meno. Ma per bambini e ragazzi le regole sono diverse. Dal gennaio 2005 vige in tutta l'Italia e quindi anche in Alto Adige l'obbligo di indossare il casco per i bambini con meno di 14 anni di età. Da gennaio 2022, questo regolamento è stato esteso a tutti i giovani fino a 18 anni. Chi fa sciare i propri figli senza il casco in testa, rischia non solo multe salate, ma anche il ritiro dello skipass.

E ci sono ottimi motivi per imporre il casco ai bambini ed ai giovani: le statistiche confermano che le ferite alla testa sono molto più frequenti nei bambini e giovani rispetto agli adulti. Questo si spiega considerando le diverse proporzioni corporee e la muscolatura non pienamente sviluppata. In linea di massima i bambini dovrebbero indossare il casco durante tutte le attività sportive, che implicano velocità sostenute.
È stato dimostrato che questo riesce a ridurre del 60 % e/o evitare del tutto danni e ferite alla testa e al cervello. Ma attenzione! Il casco non offre una protezione totale, tanto da potersi scatenare a più non posso. È di fatto paragonabile all'airbag o alla cintura in macchina, che possono salvare la vita in caso di incidenti – ma non sempre ci riescono.
In effetti: il miglior casco non serve a niente se ci si espone volutamente al pericolo, si adottano comportamenti irresponsabili, si sopravalutano le proprie capacità e non si rispettano le regole che valgono in pista.


Chi ha testa, la usi – per proteggere se stessi e soprattutto i bambini!


Una collisione a 25 km/h equivale ad una caduta da 2,5 m di altezza. Quando ci si scontra a 50 km/h, l'effetto è quello di una caduta da 10 metri. Ogni altro commento è inutile: avete già capito che senza casco difficilmente si sopravvive ad una collisione a velocità elevate.
 

Cosa bisogna osservare


Chi acquista un casco, dovrebbe assolutamente provarlo al momento dell'acquisto. Deve calzare giusto ed essere confortevole. E inoltre: i caschi per i bambini devono essere omologati e corrispondere alla normativa CE. Chi non vuole acquistare il casco, può tranquillamente noleggiarlo in una delle scuole sci dell'Alto Adige.

Dritte interessanti per la vostra vacanza sciistica ...


Ulteriori alloggi nelle Dolomiti...


Tipo di alloggi: Hotel secondo categoria: Vacanze a tema:
Alloggio Dolomiti

I migliori alloggi nelle Dolomiti

NewsletterIscrizione alla Newsletter
E-Mail

 
Newsletter
Alloggi
Dolomiti