x

Le migliori offerte & consigli per il viaggio!

Iscrizione gratuita alla Newsletter

 Home  |  DE

VIVODolomiti Dolomites Travel Guide

Vacanza invernale con i bambini – suggerimenti per garantire il divertimento sulle piste e sulla neve

Vacanza invernale con i bambini

Vacanze sugli sci con bambini
Così sarà bellissimo

È arrivato il momento di tirare fuori le amate tavole – sci o snowboard, a seconda delle preferenze - e cominciare a programmare le prossime vacanze sulla neve. Eh … già: l'inverno è vicino, le ferie anche - e tanti le passeranno sulle piste da sci! Con gli amici, con il proprio partner o con i figli - e tutto quello che ci va dietro! E se organizzare una settimana bianca con gli amici solitamente non crea grossi problemi, voler partire con due bambini, magari piccoli, diventa già più impegnativo. Ma non preoccupatevi, vi aiuteremo noi...

1

Pianificare bene semplifica la vita

Ci vogliono ancora un po’ di mesi all'arrivo della stagione invernale, ma le famiglie lungimiranti iniziano già ora con l'organizzazione. È opportuno prendersi il giusto tempo per la ricerca della destinazione più adatta, chiarendo fin da subito le domande più importanti.
CHE COSA? La mamma vorrebbe sciare, il papà è un grande camminatore – anche in inverno. Il primogenito scia già molto bene, ma la piccola Anna è alle prime armi? Definite in anticipo che cosa vi aspettate dalla vostra località di vacanza.
DOVE? Dove volete andare? Quale distanza è adatta? Se vi piacciano le mete lontane, tenete sempre a mente che i viaggi lunghi sono uno stress per i vostri bambini… e di conseguenza anche per voi genitori.

 

2

L'area sciistica

Scegliete un comprensorio non troppo grande, non troppo dispersivo e non troppo frequentato. Per i bambini sono ideali i comprensori più tranquilli con 25 fino a 60 chilometri di piste. Il cosiddetto "circo bianco" lasciatelo per il momento agli esperti sciatori. Limitate la vostra ricerca e confrontate i vari prezzi: quelli dei comprensori più piccoli solitamente sono più vantaggiosi anche per quanto riguarda il costo dello skipass settimanale, e tante società di impianti concedono riduzioni fino al 50 % per i bambini - quando questi non sciano addirittura gratis insieme ad un adulto. Controllate se il comprensorio ha un particolare riguardo per le famiglie: c’è un parco attività per i piccoli? Ci sono assistenti/accompagnatori? Una scuola sci, che conosce le loro esigenze? Il comprensorio sciistico e/o la località prescelti offrono anche altre attrazioni, per esempio un parco faunistico, un pattinaggio, una pista per slittini o qualche splendido sentiero invernale? Valutate anche possibili alternative – è sbagliato voler forzare a tutti i costi i bambini a sciare.

 

3

L'alloggio

Cercate possibilmente un alloggio adatto alle famiglie, dove i bambini sono i benvenuti come gli adulti. Questi possono essere hotel specializzati per famiglie, i family hotel - di cui tanti offrono anche un servizio di baby-sitting e Mini Club, tanto da poter affidare i vostri piccoli a mani esperte anche in vacanza e avere qualche ora da trascorrere in due – ma possono essere anche chalet o appartamenti, se preferite trascorrere le vostre vacanze in completa autonomia. Sempre importante, però: Confrontate le distanze fino al più vicino skilift o al comprensorio sciistico più grande.

 

4

L'attrezzatura – tutto quello che conta

Anziché acquistare la dispendiosa attrezzatura per l'inverno, valutate anche di noleggiarla. Nelle località di vacanza troverete una vasta scelta di negozi ben attrezzati in questo ambito, che oltre a tutto vi consiglieranno al meglio!
L'acquisto degli sci o dello snowboard è indicato in ogni caso solo se ai vostri figli piace veramente sciare e lo fanno con una certa regolarità. Se avete optato per l'acquisto: acquistate possibilmente l'attrezzatura e tutti gli accessori alla fine dell'inverno. Questo vi permetterà di spuntare prezzi molto più vantaggiosi per sci, caschi e quanto altro. Tenete conto che i vostri bambini crescono molto in fretta e che quindi gli sci pagati a caro prezzo non sono destinati a durare, anzi, ben presto saranno troppo piccoli. Altrettanto importante: il corretto abbigliamento. Il vestiario da sci dei vostri figli dovrebbe essere caldo e impermeabile all'acqua e al vento.
Una cosa importantissima – prendetevi tutto il tempo, scegliete con calma e serenità – e poi godetevi la vacanza!

 

5

La mappa

Vi mostriamo i comprensori sciistichi delle Dolomiti

 

6

5 domande riguardante le vacanze sugli sci con bambini

 

Perché dovrei trascorrere la vacanza sugli sci con i miei figli sulle Dolomiti? Semplicemente perché l'inverno nelle Dolomiti è il più bello, perché ci sono i migliori comprensori sciistici e perché con Dolomiti Superski si ha una vasta scelta di aree sciistiche e piste - per grandi e piccini - per esperti e principianti.

Fino a che età i bambini devono indossare il casco quando sciano? In Italia, così come in tutto il Trentino Alto Adige e nelle Dolomiti italiane, tutti i bambini sotto i 14 anni devono indossare il casco per sciare. Dopodiché, indossare il casco da sci non è più un must - ma "chi ha testa, la protegge".

Dove posso trovare un hotel nelle Dolomiti direttamente sulle piste da sci? Gli hotel direttamente sulle piste da sci sono particolarmente ideali per le vacanze sulla neve con i bambini. In realtà si possono trovare in ogni comprensorio sciistico. Cliccate qui per una panoramica.

Dove posso trovare gli orari di apertura dei comprensori sciistici delle Dolomiti a colpo d'occhio? A seconda delle condizioni della neve, la maggior parte dei comprensori sciistici delle Dolomiti aprono a fine novembre / inizio dicembre. Qui trovate una panoramica con i dettagli riguardante l'apertura degli impianti.

Che tipo di biglietti sono disponibili per me e i miei figli nei comprensori sciistici delle Dolomiti? A seconda della durata del vostro soggiorno nelle Dolomiti per la vostra vacanza sciistica in famiglia, avete la possibilità di scegliere tra biglietti giornalieri e biglietti plurigiornalieri. Esistono anche le tessere a valore.

Ruth
Scritto da Ruth Taschler A Ruth i temi "viaggi, vacanze e Alto Adige" non piacciono soltanto nel suo lavoro come Text Artist. Anche nella vita privata usa il suo tempo il più possibile per conoscere nuovi luoghi in Trentino Alto Adige e per scoprirli insieme al suo figlio. Soprattutto però le piace la regione intorno a Merano. È cresciuta lì e le piace particolarmente il clima, il paesaggio mediterraneo, il profumo delle mele, delle montagne e della città. In inverno invece, preferisce sciare nelle Dolomiti. Sellaronda, Faloria, Plan de Corones, Monte Elmo … preferibilmente un'area sciistica diversa per ogni fine settimana.
 

Alloggi nelle Dolomiti


Newsletter
Alloggi
Dolomiti