Home  |  Sitemap  |  DE

VIVODolomiti VIVODolomiti

Suche Trovate il Vostro alloggio... da economico a esclusivo
La Sua domanda di ricerca
Le nostre TOP-offerte!
Hotel PföslHotel Pfösl Autunno e benessere 4=3
vai all'offerta
Silence & Schlosshotel MirabellSilence & Schlosshotel Mirabell Golf e Relax ai piedi dello Sciliar
vai all'offerta
Sporthotel Tyrol DolomitesSporthotel Tyrol Dolomites Single per chi viaggia da solo autunno 2017
vai all'offerta
Tutte le offerte nelle Dolomiti

Il portale turistico per informazioni sul Parco Naturale Sciliar-Catinaccio

Parco Naturale Sciliar-Catinaccio
Parco Naturale Sciliar-Catinaccio
Catene montuose leggendarie, flora e fauna spettacolari...
> > > Parco Naturale Sciliar-Catinaccio

Il Parco Naturale Sciliar-Catinaccio

   
Un vero must per tutti gli amanti della natura: il Parco Naturale Sciliar-Catinaccio. Lasciatevi incantare dalla bellezza di questo parco, il primo a essere istituito in Alto Adige, e godetevi lo splendore delle Dolomiti altoatesine occidentali.

Il Parco Naturale Sciliar-Catinaccio si trova nelle Dolomiti altoatesine occidentali ed è uno degli 8 parchi naturali della regione. Esteso su una superficie di 7.291 ettari, comprende i comuni di Tires, Siusi e Fiè. Costituisce un'area naturale unitaria insieme all'Alpe di Siusi, il più grande alpeggio d'Europa.

Il nome del Parco Naturale deriva dallo Sciliar, che raggiunge la massima altitudine con la cima del Petz (2.563 m), e dal Catinaccio. Entrambe le formazioni montuose sono fra i simboli più noti dell'Alto Adige. Il Catinaccio, raggiungibile anche dalla Val d'Ega, è entrato però a far parte del Parco solo nel 2003, quando i confini dell'area protetta sono stati ampliati al territorio comunale di Tires. Nel Parco troviamo anche i boschi d'alta quota dei dintorni di Tires, Siusi e Fiè, oltre alla Val Ciamin. Quest'ultima è apprezzata soprattutto da chi sceglie le Dolomiti come meta di una vacanza escursionistica.

Il Parco Naturale Sciliar-Catinaccio è delimitato a ovest dalla Valle Isarco e a nord dalla Val Gardena. A est e sud, i confini dell'area protetta si sovrappongono a quelli dell'Alto Adige, che si snodano in gran parte lungo le alte creste del massiccio del Catinaccio.

All'ingresso della Val Ciamin, nella zona di Tires, troviamo anche il Centro visite del Parco, ospitato nella Steger Säge, un raro esempio di antica segheria veneziana azionata ad acqua. Grazie ad un intervento di restauro che ha interessato l'intera struttura, l'impianto è oggi nuovamente e perfettamente funzionante. Nel Centro è anche presente un'area di recente allestimento dedicata alla geologia, che illustra con chiarezza la storia della formazione del massiccio dello Sciliar.

Presso il Laghetto di Fiè troviamo inoltre una stazione informativa del Parco. Qui i visitatori potranno leggere informazioni dettagliate sulla flora dello stagno, sulla fauna del canneto e sulle specie di pesci che abitano lo specchio d'acqua. Un approfondimento speciale è riservato agli uccelli, con alcuni esemplari imbalsamati e la possibilità di ascoltare il loro canto.

A proposito: il Laghetto di Fiè è uno splendido lago balneabile. Un'attrazione naturale assolutamente da non perdere durante una vacanza sulle Dolomiti.

Temi proposti...


 

Ulteriori informazioni e alloggi nelle Dolomiti...


Alloggi    
Alloggio Dolomiti

Hotel, Appartamenti, Alloggi nelle Dolomiti

Più ricercati

Appartamenti Hotel Camping  Garni  Agriturismo - ulteriori termini dalla A-Z
NewsletterIscrizione alla Newsletter
Nome
E-Mail

 
Il mio planner: Offerte Temi: Hotel benessere Hotel per famiglie Hotel per escursionisti Hotel per sciatori Hotel per ciclisti
Dolomiti