SessionImage

x

Le migliori offerte & consigli per il viaggio!

Iscrizione gratuita alla Newsletter

Home  |  DE
La vostra vacanza a Lienz nell'area vacanze Tirolo Orientale
Lienz
Divertente ed emozionante
Queste le parole giuste per descrivere le vacanze a Lienz nel Tirolo Orientale…

Lienz nel Tirolo, la “Perla delle Dolomiti”

Avanti Kartitsch Sillian Avanti
Lienz, la città del sole del Tirolo Orientale, è da molti detta anche la “perla delle Dolomiti”. Il programma culturale e per il tempo libero vario e per tutti i gusti di questa città a 673 m s.l.m. parla da sé. Una cosa è sicura: in questa città non vi annoierete mai.

Immagini su Lienz nel Tirolo Orientale, Austria

lienz chiesalienz
Nel punto dove convergono la Valle della Drava, la Val Pusteria e la Valle dell'Isel, sorge Lienz, capoluogo del Tirolo Orientale. Questa città convince i visitatori con il clima mediterraneo, un'ampia offerta di mete escursionistiche culturali diverse e tante opportunità di fare shopping. Tra giugno e settembre inoltre la piazza principale del comune di Lienz in Austria è zona esclusivamente pedonale, il che la rende anche il posticino ideale dove gustarsi un buon caffè.

Un eldorado per amanti della cultura


Chi si interessa di cultura, non potrà non innamorarsi della città del sole. Uno degli edifici storici significativi è Castel Tammerburg, che nel corso dei secoli ha avuto le funzioni più diverse. Merita una capatina anche il Phonomuseum, dove si trovano apparecchi per ascoltare e riprodurre musica. I pezzi esposti spaziano dai cilindri fonografici ai giradischi. La chiesa parrocchiale del comune di Lienz custodisce uno degli altari barocchi più sontuosi d'Austria. E poi vi aspettano ancora altri due highlight culturali: il Castello di Bruck, il quale ospita il museo del comune di Lienz, e Aguntum, dove con i resti di un insediamento romano.

Il Castello di Bruck

Il Castello di Bruck fu costruito tra il 1252 e il 1277 e risulta attestato per la prima volta nell'agosto 1277 come “Pruck apud Luenz”, che in latino significa “Bruck presso Lienz”. Ancora oggi nel castello sono conservate numerose testimonianze di architettura romanica, lo stile in cui fu costruito il castello, come la sala dei cavalieri, che in parte si presenta ancora con il soffitto dipinto con travi a vista. Nel 1653 il Castello di Bruck divenne proprietà del Convento Femminile di Hall e da allora in avanti usato come sede giudiziaria. Con la soppressione del Convento Femminile di Hall da parte dell'Imperatore Giuseppe, nel 1783 il castello cambiò nuovamente proprietario. Ora il Castello di Bruck faceva da ospedale militare e caserma per l'esercito imperiale. Dal 1827 al 1942 il castello fu proprietà privata, poi passò al Comune di Lienz, che fece trasformare questo complesso fortificato in un museo, il quale oggi ospita, tra l'altro, una delle più grandi collezioni di opere del pittore austriaco Albin Egger-Lienz. Merita una visita soprattutto la Cappella della SS. Trinità. La costruzione di questa cappella su due piani risale all'epoca romanica. Inoltre questa casa di Dio è decorata con affreschi tardogotici dell'artista pusterese Simon von Taisten.
Maggiori informazioni e orari di apertura Link esterno


Aguntum

Aguntum, circa 5 km dalla città, non è costituito solo dal parco archeologico all'aperto, ma anche da una struttura museale, chiamata „città di AGUNTUM”. L'highlight principale è la grande vasca in marmo, originariamente situata nella Casa dell'Atrio e in seguito trasportata nelle sale espositive. Il museo espone inoltre numerosi oggetti rinvenuti nell'antico insediamento, che ci forniscono anche preziose informazioni sull'abbigliamento dei romani dell'epoca. Una torre alta 18 metri all'interno della zona degli scavi offre una splendida vista panoramica sulle rovine portate alla luce, come il quartiere dove si svolgevano le attività artigianali o la Chiesa del Sepolcro, simbolo della sede vescovile di Aguntum. Fra i vari complessi ricordiamo anche la Casa dell'Atrio, un edificio costruito in stile mediterraneo, poco adatto al clima alpino dell'area. La Casa disponeva di un tetto aperto e di corridoi, ugualmente senza copertura, che conducevano al giardino, situato ad un'altitudine inferiore rispetto all'abitazione. La grande vasca in marmo si trovava qui, circondata da un colonnato. Lungo un lato della città si estendeva, da nord a sud, anche un imponente muro di cinta, con portali principali e secondari. Con tutta probabilità, le mura non avevano scopo militare, bensì soprattutto rappresentativo. Anche le terme, vero fulcro culturale e sociale di questa città situata a poca distanza da Lienz, lasciano supporre che gli abitanti di Aguntum fossero piuttosto benestanti.
Maggiori informazioni e orari di apertura Link esterno



Dolomiti di Lienz, paradiso per escursionisti e sciatori


Il fatto che Lienz si trovi nel Parco Nazionale degli Alti Tauri, dimostra che questa località è un paradiso per escursionisti senza eguali. Scoprite i dintorni di Lienz, arrampicate per monti e per valli o venite a scoprire la Pista Ciclabile della Drava pedalando in mountain bike – garantito è che non vi annoierete mai. Nei freddi mesi invernali le aree sciistiche di Zettersfeld e dell'Hochstein nelle Dolomiti di Lienz aspettano gli appassionati di sci, non importa se principianti o esperti. Oltre ad una pista di pattinaggio su ghiaccio, questa città delle Dolomiti di Lienz vi offre alcune piste per slittino, anch'esse garanzia di divertimento e action.

Dopo una divertente giornata in città o nei dintorni, vi aspettano gli alloggi dell'area vacanze delle Dolomiti di Lienz. O preferite tuffarvi nella vita notturna e conoscere questa città da un altro lato ancora? Un'altra buona idea è una serata al cinema presso il Cine-X. Potrete constatare che una vacanza a Lienz nel Tirolo Orientale offre divertimento e attrazioni per tutti i gusti.

Piantina apri cartinaapri cartina
Alloggi a Lienz

Consigli per le vacanze a Lienz ...


 

Ulteriori informazioni e alloggi a Lienz nel Tirolo Orientale ...


Alloggi Ulteriori link Informazioni dalla A alla Z
Alloggio Dolomiti

I migliori alloggi nelle Dolomiti

NewsletterIscrizione alla Newsletter
E-Mail

 
Newsletter
Alloggi
Dolomiti