Home  |  Sitemap  |  DE

VIVODolomiti VIVODolomiti

Suche Trovate il Vostro alloggio... da economico a esclusivo
La Sua domanda di ricerca

Il portale turistico per informazioni sull'escursione con le ciaspole alla Pala di Santa

Escursione con le ciaspole alla Pala di Santa
Escursione con le ciaspole Pala di Santa
La Pala di Santa è facilmente raggiungibile, se si sale dal lato settentrionale…
> > > Escursione con le ciaspole alla Pala di Santa

Escursione con le ciaspole alla Pala di Santa

Muoversi all'aperto è davvero un piacere - soprattutto con le ciaspole, che attualmente sono di gran moda. L'area turistica Val d'Ega offre numerose opportunità per praticare questo sport.

Il nostro consiglio: un'escursione con le ciaspole alla Pala di Santa, a 2.488 m, che si trova proprio davanti al Latemar. Mentre il lato meridionale della Pala di Santa è molto ripido, il lato settentrionale è invece facilmente accessibile.

Descrizione del percorso:
Punto di partenza di questa lunga escursione invernale, ma meravigliosa, è il parcheggio presso il passo di Lavazè (1.825 m), situato tra la Val d'Ega e la Val di Fiemme. Da là si procede inizialmente circa 200 m in direzione di Bolzano, fino al segnavia "Passo Pampeago". A destra comincia il sentiero N. 9, che bisogna seguire in direzione est attraversando il bellissimo bosco di alto fusto. Il sentiero passa sotto le pendici settentrionali della Pala di Santa; dopo una leggera salita la strada si restringe leggermente, poi attraversa un pendio boscoso procedendo lievemente in discesa. Dopo una salita di circa 15 minuti, si raggiunge il Passo di Pampeago nello Skicenter Latemar, situato a 1.996 m di altitudine. Attraverso un bosco di cirmoli si arriva alla pista da sci, che dal monte conduce giù a valle. Sul lato destro della pista da sci, ai margini del bosco, proseguendo in salita si raggiunge in breve tempo il pendio che conduce alla vetta, ora più pianeggiante e senza alberi. Tenendo sempre la destra, presto si arriva alla croce di vetta a 2.488 m. Sulla cresta si consiglia di procedere con cautela, poiché il lato meridionale è molto ripido.

Una grandiosa vista panoramica sulle Dolomiti circostanti fino alle catene montuose più importanti, quali la Catena del Lagorai, il Gruppo di Brenta e dell'Adamello, l'Ortles, le Alpi Sarentine, lo Sciliar, le Alpi dello Stubai e dell’Ötztal, ricompensa l'escursionista per le sue fatiche.

Il ritorno si effettua ripercorrendo lo stesso sentiero della salita.

Dati di riferimento:
Partenza: Passo di Lavazè
Dislivello: 670 m
Tempo di percorrenza: 5 h

Temi proposti...


 
Ulteriori informazioni e alloggi in Val d'Ega...
Alloggi Ulteriori link Informazioni dalla A alla Z
Alloggio Dolomiti

Hotel, Appartamenti, Alloggi nelle Dolomiti

Più ricercati

Appartamenti Hotel Camping  Garni  Agriturismo - ulteriori termini dalla A-Z
NewsletterIscrizione alla Newsletter
Nome
E-Mail

 
Il mio planner: Offerte Temi: Hotel benessere Hotel per famiglie Hotel per escursionisti Hotel per sciatori Hotel per ciclisti Tutti i temi
Dolomiti