Home  |  Sitemap  |  DE

VIVODolomiti VIVODolomiti

Suche Trovate il Vostro alloggio... da economico a esclusivo
La Sua domanda di ricerca
Le nostre TOP-offerte!
Hotel PföslHotel Pfösl Offertissima al Pfösl 7=6
vai all'offerta
Hotel PföslHotel Pfösl Vacanze attive invernali con cane
vai all'offerta
Hotel PföslHotel Pfösl Mercatini e benessere al Pfösl
vai all'offerta
Tutte le offerte nelle Dolomiti

Il portale turistico con informazioni sull'ambiente naturale delle Dolomiti – Patrimonio Naturale dell'Umanità

Aurona, il Regno sotterraneo
Il Regno sotterraneo & la Regina delle nevi
Aurona e Samblana sono due storie della vita nelle Dolomiti.…

Aurona e Samblana…

   
Numerose sono le leggende riguardanti le Dolomiti. Ogni popolo che ha vissuto nelle Dolomiti e pressoché ogni montagna ha la sua propria storia. Le seguenti leggende parlano del paese dell'oro e della Regina delle nevi.

Aurona, il paese dell’oro e delle luci
Non esisteva nulla di più bello del Regno sotterraneo di Aurona, fatto di grotte piene d’oro e di inestimabili pietre preziose. Dalle sorgenti sgorgava acqua dorata e persino gli animali avevano denti d’oro. Gli uomini però non potevano mai scorgere il sole; il Re aveva infatti stipulato un contratto in base al quale rinunziava alla vita al di fuori del regno. Un giorno, però, dalla volta cadde una pietra che al suo posto lasciò un foro dal quale, per la prima volta, gli abitanti videro la luce del giorno così come i prati e i monti. Gli abitanti del regno si precipitarono in questo nuovo mondo, assai più bello, abbandonando tutti i loro tesori.

Samblana, la Regina delle nevi
Samblana voleva possedere l’abito più bello della terra. La sua superbia, però, le fece perdere la simpatia delle altre persone, al punto che si ritirò nei “Monti Vitrei”, ricoperti tutto l’anno solo da ghiaccio e neve. Ben presto il suo velo iniziò a crescere dentro il ghiaccio della montagna, cosicché non le fu più possibile muoversi. Un giorno giunsero delle gemelle che portarono con loro una meravigliosa pietra blu, la “Rajetta”. Samblana fece realizzare uno specchio con questa pietra in modo da riuscire a dirigere l’ultima luce del sole invernale nell’angolo più estremo delle valli. Le due “Yemeles” vennero da lei prescelte affinché aiutassero tutti coloro che correvano un pericolo sui monti.

SOMMARIO



Foto: Michael Wachtler

Temi proposti...


 
Ulteriori informazioni e alloggi nelle Dolomiti...
Alloggi Informazioni dalla A alla Z  
Alloggio Dolomiti

Hotel, Appartamenti, Alloggi nelle Dolomiti

Più ricercati

Appartamenti Hotel Camping  Garni  Agriturismo - ulteriori termini dalla A-Z
NewsletterIscrizione alla Newsletter
Nome
E-Mail

 
Il mio planner: Offerte Temi: Hotel benessere Hotel per famiglie Hotel per escursionisti Hotel per sciatori Hotel per ciclisti Tutti i temi
Dolomiti