Home  |  Sitemap  |  DE

VIVODolomiti VIVODolomiti

Suche Trovate il Vostro alloggio... da economico a esclusivo
La Sua domanda di ricerca
Le nostre TOP-offerte!
MasunerhofMasunerhof Natale con i Kastelruther Spatzen dal maso Masuner
vai all'offerta
Hotel PföslHotel Pfösl Single e kids al Pfösl - 7 giorni
vai all'offerta
MasunerhofMasunerhof Natale ai piedi dello Sciliar
vai all'offerta
Tutte le offerte nelle Dolomiti

Il portale turistico per informazioni sulla Collegiata di San Candido

Collegiata di San Candido
La Collegiata di San Candido
La basilica romanica a tre navate è un edificio sacro di grande valore artistico ...

La Collegiata di San Candido

   
La Collegiata di San Candido, dedicata ai Santi Candido e Corbiniano, è annoverata fra le massime espressioni di arte romanica di tutto l'arco alpino. Fu costruita nel XIII secolo, sui resti di un monastero benedettino consacrato a San Candido fondato nell'VIII secolo dal Conte Tassilone III.
Alla costruzione della basilica a tre navate di San Candido collaborarono, fra gli altri, anche alcuni architetti lombardi. La cupola e la volta della Collegiata risalgono ad un periodo successivo al 1200; nel 1326 e nel 1415 sono stati aggiunti, rispettivamente, la torre campanaria e l'atrio. Nel 1468 venne costruita la Cappella di Santa Dorotea, e nel 1524 la Cappella dei Santi Protettori, situata sul lato settentrionale dell'atrio e ordinata dal canonico Georg Geisser.

Portale sud, interno e cripta
 
Fra i vari ingressi che conducono all'interno della Chiesa, è il portale sud a distinguersi per il suo grande interesse artistico. Nel timpano dell'arco si può ammirare un rilievo romanico, mentre sul portale è dipinto un affresco di Michael Pacher, con al centro l'Imperatore Ottone I, a sinistra San Candido e a destra San Corbiniano, patrono della diocesi di Frisinga.

Gli affreschi tardo-romanici della cupola risalgono al 1280 circa e illustrano scene tratte dalla Genesi, come "La separazione tra cielo e terra", "La creazione degli uccelli e dei pesci", "La creazione degli animali sulla terra". Il ciclo di dipinti, insieme al Gruppo della Crocifissione con il grande Crocifisso (alto 2,20 m e risalente al 1250), è uno dei principali tratti distintivi del "Duomo", come viene anche chiamata la Collegiata dai locali. Da vedere, inoltre, l'organo del XVII secolo, conservato nel suo corpo originale, mirabilmente intagliato.

Sotto all'altare troviamo una cripta a tre navate, restaurata tra il 1967 e il 1970. Da allora vi sono conservati un fonte battesimale e una scultura lignea in stile romanico raffigurante San Candido.

La Collegiata di San Candido presenta una pianta a forma di croce latina.

La Chiesa è aperta al pubblico tutti i giorni, dalle 08.00 alle 18.00. Di grande interesse sono le visite guidate del patrimonio storico-artistico della Collegiata di San Candido, che vengono organizzate durante i mesi estivi. Un'esperienza assolutamente da non perdere mentre siete in vacanza a San Candido, alloggiati in uno dei tanti hotel della zona.

Temi proposti...


 
Ulteriori informazioni e alloggi a San Candido...
Alloggi Ulteriori link 
Informazioni dalla A alla Z
Alloggio Dolomiti

Hotel, Appartamenti, Alloggi nelle Dolomiti

Più ricercati

Appartamenti Hotel Camping  Garni  Agriturismo - ulteriori termini dalla A-Z
NewsletterIscrizione alla Newsletter
Nome
E-Mail

 
Il mio planner: Offerte Temi: Hotel benessere Hotel per famiglie Hotel per escursionisti Hotel per sciatori Hotel per ciclisti Tutti i temi
Dolomiti