Home  |  Sitemap  |  DE

VIVODolomiti VIVODolomiti

Suche Trovate il Vostro alloggio... da economico a esclusivo
La Sua domanda di ricerca
Le nostre TOP-offerte!
Hotel PföslHotel Pfösl Settimane sci di fondo al Pfösl
vai all'offerta
Tutte le offerte nelle Dolomiti

Il portale turistico per la vostra vacanza a Chiusa e le Dolomiti

Chiusa nelle Dolomiti d'Isarco
Chiusa, la cittadina degli artisti
Il convento di Sabiona, situato su una roccia, è l'antica sede dei Vescovi di Bressanone…

Chiusa nell'area vacanze della Valle Isarco

Bressanone Val di Funes
La graziosa Chiusa, nella Valle Isarco, riserva sorprese per gli ospiti di qualsiasi fascia d'età. Qui, tra le fresche acque dell'Isarco che scorre a valle e le ariose cime delle scoscese Dolomiti della Valle Isarco, le infinite possibilità di praticare attività sportive renderanno perfetto il vostro soggiorno: annoiarsi è impossibile!
Il territorio propone in tutte le stagioni un'ampia offerta di attività per il tempo libero, che include scalate e bicicletta, sci, snowboard e sci di fondo. Tuttavia, la medievale Chiusa, nota anche come la "cittadina degli artisti" dell'Alto Adige e ricca di angoli pittoreschi e vicoli laterali nascosti, sa attrarre i visitatori anche con il suo ricco patrimonio storico-culturale.

L'Acropoli del Tirolo
Agli appassionati di turismo culturale si raccomanda la passeggiata al pittoresco Monastero di Sabiona. La salita alla ex-sede dei vescovi di Bressanone conduce attraverso variopinti pendii ricoperti da castagneti fino ad un'imponente rupe, chiamata anche "l'Acropoli del Tirolo". Con tutta probabilità, il promontorio era utilizzato come luogo di culto già in epoca preistorica. Il Monastero e la Chiesa di Nostra Signora risalgono invece al XVII secolo. Le suore di clausura risiedono ancora oggi nel monastero, che pertanto non è accessibile al pubblico. Le tre chiese e una cappella possono invece essere visitate. Dal promontorio si gode un magnifico panorama sulla Valle Isarco e le vicine Dolomiti.
Chiusa, la cittadina degli artisti
Citata per la prima volta dalle fonti nel 1027, Chiusa è da sempre luogo di incontro di viaggiatori ed artisti. Anche il pittore Albrecht Dürer fece sosta qui nel 1494, durante il suo viaggio in Italia. La sua incisione su rame intitolata "La grande fortuna" raffigura una vista panoramica di Chiusa. Tra il XIX e il XX secolo, durante il periodo neoromantico, nella cittadina si ritrovarono molti altri artisti tedeschi, che favorirono le arti e la vita sociale, conferendo alla città un'atmosfera cosmopolita. Oggi gli avvenimenti culturali di Chiusa gravitano principalmente intorno al Museo Civico, che ospita il famoso Tesoro di Loreto.

In aggiunta al ricco patrimonio culturale e agli eleganti alloggi nel comune di Chiusa, come ad esempio hotel o appartamenti, il territorio sa come entusiasmare i turisti anche dal punto di vista culinario. Non sarà quindi solo il tradizionale Törggelen dei "Buschenschenken", i locali tipici dell'area, ad esaltare il palato dei visitatori durante una meritata vacanza nella provincia di Bolzano.

A proposito: Chiusa è oggi considerata come una delle più belle cittadine storiche d'Italia, e figura nell'elenco dei "Borghi più belli d'Italia".

Piantina Visualizzare carta più grandeVisualizzare carta più grande
Alloggi a Chiusa

Temi proposti...


 
Ulteriori informazioni e alloggi a Chiusa...
Alloggi Ulteriori link Informazioni dalla A alla Z
Alloggio Dolomiti

Hotel, Appartamenti, Alloggi nelle Dolomiti

Più ricercati

Appartamenti Hotel Camping  Garni  Agriturismo - ulteriori termini dalla A-Z
NewsletterIscrizione alla Newsletter
Nome
E-Mail

 
Il mio planner: Offerte Temi: Hotel benessere Hotel per famiglie Hotel per escursionisti Hotel per sciatori Hotel per ciclisti Tutti i temi
Dolomiti